Tanti auguri a…Veron!





veron

Juan Sebastian Veron, uno dei centrocampisti più forti di sempre che hanno vestito la maglia biancoceleste, compie oggi 41 anni. 9 marzo 1975 recita la sua data di nascita, andiamo a rivivere un po’ la sua avventura in maglia laziale dove ha giocato nel biennio 1999-2001 collezionando 53 presenze ed 11 reti, contribuendo alla conquista del secondo scudetto della storia laziale.

Arrivato in maglia biancoceleste nell’estate del 1999 proveniente da già due esperienze in Italia: la Sampdoria prima, il Parma poi. Nei suoi anni con la maglia dell’aquila sul petto collezionerà diversi successi come la Supercoppa Europea, lo scudetto, la Coppa Italia e Supercoppa Italiana. Fu lui uno dei più importanti artefici della conquista del tricolore nel 2000, e proprio a Roma giocò le sue migliori stagioni da calciatore, nel pieno della sua maturità calcistica. Nella stagione dello scudetto, la “Brujita” (era il suo soprannome dato in patria, che significa la “streghetta”) il calciatore mise a segno 8 gol, di cui il più importante fu sicuramente quello messo a segno nel derby di ritorno vinto per 2-1 e che diede il là alla scalata scudetto con una Lazio allora attardata di 9 punti dalla Juventus capolista. Sicuramente quel gol valse un pezzo (e forse qualcosa di più) del tricolore. Dopo essere rimasto nella capitale anche l’anno successivo (povero di successi), lasciò la Capitale per andare in Inghilterra al Manchester Utd, ma tornò nel nostro paese per giocare con la maglia dell’Inter dal 2004 al 2006. E’ stato una grande colonna anche della Nazionale argentina, dove ha giocato fino ai mondiali del 2010 in SudAfrica. Il ritorno in Italia? Naturalmente per la Lazio. Nel 2012 ebbe consegnato il premio Lazialità indetto dal presidente della medesima rivista, Guido De Angelis.

E quindi, non ci resta che fare gli auguri ad una bandiera ed una delle più luminose stelle della storia biancoceleste, e augurargli ogni bene per la sua carriera (ora da dirigente sportivo) e di vederlo tornare magari un giorno nella Capitale per lavorare con la Lazio.

Dona Online

Antonio Sarnataro
Sono nato a Napoli il 19/06/1993, laureato in Scienze della Comunicazione. Ho una passione smisurata per il calcio (la Lazio), il wrestling e la musica (italiana, Nek). Sono Laziale dal 2001 semplicemente perché… la Lazio era nel mio destino!