Sampdoria vs Lazio – 10 dicembre 2016




Si torna in campo dopo il derby, e la Lazio deve reagire subito. Nell’anticipo del sabato sera della 16a giornata si va a Marassi contro la Sampdoria. Analizziamo i blucerchiati…avversario di turno!

quagliarella

L’ANALISI

La Sampdoria è una squadra che è in forma smagliante. Viene da cinque risultati utili consecutivi (migliore serie in corso in Italia, insieme al Milan), sta trovando una buona continuità e viene anche da 4 vittorie di fila in casa. Non arriva a 5 addirittura da 25 anni, dall’anno dello scudetto, marzo 1991. Con Giampaolo la squadra si sta scoprendo piacevole sorpresa del campionato dopo un difficile inizio, spinta anche dalla vittoria nel derby contro il Genoa per 2-1 lo scorso 22 ottobre. Il tecnico, a detta di molti, soprattutto i suoi calciatori, sta valorizzando al massimo questo gruppo anche a livello umano, trovando secondo molti calciatori “Un grandissimo allenatore e uomo, che non ha saputo vendersi troppo”. I punti in classifica sono 22, con vista sulla parte sinistra della stessa.

I PRECEDENTI

La Lazio a Marassi ha precedenti molto in equilibrio. 18 vittorie Sampdoriane, 15 laziali e 19 pareggi. Nell’ultimo campionato finì 2-1 per i blucerchiati che rimontarono il vantaggio di Djordjevic con la Lazio che sbagliò anche un rigore con Candreva. Le vittorie che più recenti sono quella del maggio 2015 con Gentiletti, vittoria fondamentale per l’approdo al terzo posto finale. 0-1 fu il risultato anche del confronto del 2012-13, anche quella volta si giocò a ridosso del Natale. Il pareggio manca dal 2013-14 quando Cana trovò il gol dell’1-1 al 93′.

LA STELLA

Il miglior giocatore della Sampdoria è Fabio Quagliarella che insieme a Luis Muriel forma una coppia micidiale. Certo le qualità dell’attaccante ex Juve e Napoli sono indiscutibili anche se negli ultimi anni qualche colpo lo sta perdendo in termini di reti segnate, anche per via di una carta d’identità non più così giovane. Ma resta temibile così come tutta la rosa che fa della forza di gruppo la loro qualità migliore.

GLI EX

Non ci sono ex tra le fila della Sampdoria.

LA PROBABILE FORMAZIONE

Giampaolo ha l’intera rosa a disposizione tranne i lungodegenti Sala, Viviano e Carbonero. I ballottaggi sono soprattutto a centrocampo dove ci sono molti uomini di qualità, il resto sembra essere deciso. Il modulo è il consueto 4-3-1-2. Davanti a Puggioni ci saranno Pereira, Silvestre, Skriniar, Regini. A centrocampo Barreto, Torreira e Linetty con Bruno Fernandes trequartista sono in vantaggio. Ma reclamano spazio anche Praet e Alvarez. Le due punte saranno, come detto, Muriel e Quagliarella.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Dona Online

Antonio Sarnataro
Sono nato a Napoli il 19/06/1993, laureato in Scienze della Comunicazione. Ho una passione smisurata per il calcio (la Lazio), il wrestling e la musica (italiana, Nek). Sono Laziale dal 2001 semplicemente perché… la Lazio era nel mio destino!