Pagelle Sassuolo-Lazio 1-1




La Lazio pareggia al “Mapei Stadium” e guadagna il primo pareggio stagionale. Ecco le pagelle del match:

STRAKOSHA 6: E’ poco chiamato in causa, nel finale regala il “solito” brivido con un rilancio pessimo. Babacar spreca.

LUIZ FELIPE 5: Sbaglia sul gol di Ferrari, è indeciso anche nei minuti successivi e dalle sue parti si “balla” troppo.

ACERBI 6: Forse sente troppo la partita da ex, ma qualche macchiolina nella sua partita c’è. Si propone anche in attacco, ma dietro scricchiola un po’.

RADU 6.5: Sicuro, attento, si disimpegna alla grande e viene fuori minuto dopo minuto.

PATRIC 5.5: Passo indietro rispetto alle ultime prestazioni, sbaglia qualche appoggio di troppo e non si fa notare più di tanto.

PAROLO 6.5: Realizza il gol del vantaggio ed è prezioso per tutta la gara. A centrocampo si fa sentire, è sempre più un leader in questa squadra. Finisce da Capitano.

LEIVA 6: Non è brillantissimo come sempre, d’altronde è al rientro (forse anche forzato) dopo l’infortunio. Schierarlo potrebbe anche essere un rischio ma sembra se la cavi senza problemi.

MILINKOVIC 4: Non si capisce cosa abbia passato. Sembra di giocare con un uomo in meno. E’ irritante, inconcludente, insolente. Perde palloni banali, scontri fisici con avversari che sono la metà di lui. Oggi la Lazio ha giocato in 10. Se ha la palla lui già capisci che è una palla persa. Merita di farsi un po’ di panchina…

LULIC 6: Sbaglia sul gol subito, per il resto è il solito motorino instancabile. Buona corsa, peccato che Immobile non lo serva nell’azione 4 contro 2.

LUIS ALBERTO 6: Gioca titolare, bene nei primi minuti. Da un suo tiro (poteva fare di più?) nasce il gol di Parolo. Si propone altre volte nel corso della prima frazione, fino a calare ed uscire per lasciar posto a Correa. Certo il “Tucu” in questo periodo è tutt’altra cosa. Però come nuovo inizio (si spera) non è male…

IMMOBILE 6: Sfortunato sul palo, lotta e prende palloni, tira e serve i compagni. Leader vero, mette in apprensione la difesa neroverde. Quando ha palla lui si capisce che può sempre succedere qualcosa.

CORREA 6.5: Entra e smista palloni o va al tiro ed è pericoloso. Niente di eccezionale (e il tiro nel recupero poteva esserlo…) ma sta bene e si vede. Merita fiducia.

LUKAKU 6: Entra per spaccare la partita e volare sulla fascia, ma tranne un’azione dove i neroverdi si salvano in corner nel finale, è ancora lontano dagli standard dell’anno scorso. Deve ritrovare la forma migliore, la sosta sarà utile in tal senso.

BERISHA 6: Entra e dà vivacità, lotta, grinta, a centrocampo.

INZAGHI 6.5: La vuole vincere e si vede, ma purtroppo non ci riesce. E quando non si può vincere, sempre meglio non perdere. Primo pareggio stagionale, ma non si può dire che non ci abbia provato!

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Dona Online

Antonio Sarnataro
Sono nato a Napoli il 19/06/1993, laureato in Scienze della Comunicazione. Ho una passione smisurata per il calcio (la Lazio), il wrestling e la musica (italiana, Nek). Sono Laziale dal 2001 semplicemente perché… la Lazio era nel mio destino!