Pagelle Milan-Lazio 2-0




La Lazio esce sconfitta a Milano per 2-0 contro la squadra di Montella e fa un netto passo indietro anche per quanto riguarda la prestazione. Delle prime 5, questa è stata sicuramente la peggior Lazio della stagione… Andiamo a vedere le pagelle dei biancocelesti: ci sarà qualcuno che si sarà salvato?

STRAKOSHA 6.5: Non male il suo debutto. Sui gol può poco, compie più di un intervento per salvare il risultato, alcuni anche importanti. Ci sono però un paio di brividi, qualche pallone perso o uscita a vuoto di troppo.

BASTOS 5: Prima insufficienza per l’angolano. Non sempre nel vivo dell’azione, sbaglia i tempi d’intervento. Regala una palla d’oro a Bonaventura, poi finisce ammonito. Non una grande serata per lui.

DE VRIJ 6: E’ il migliore della retroguardia, anche se pure lui commette qualche intervento che fanno venire qualche brivido ai tifosi biancocelesti. Anch’egli ammonito. Comunque, rimane l’unico centrale di sicuro affidamento.

RADU 5: Fuori tempo su alcuni interventi anche se la sua prestazione non è stata poi così malvagia fino a quando non combina la frittata: netto fallo di mano in area di rigore. Penalty ed ammonizione, game over.

LULIC 5.5: Ha speso tanto, basta vedere quanto era esausto a fine partita. Ma ha anche sprecato tanto: spesso impreciso, anche al tiro. Non il miglior Senad.

MILINKOVIC-SAVIC 6.5: E’ uno degli ultimi ad arrendersi, ad esserci sempre, a provarci. Svaria su tutto il campo, fino alla fine nel vivo della manovra laziale (ammesso che ci sia stata, questa sera…).

CATALDI 6: Non demerita, anche se fa il compitino e nulla più.

PAROLO 4.5: Il suo errore è da matita blu e compromette l’intera partita della Lazio. Dopo è confuso, smarrito e non gliene và bene una. Serata no.

BASTA 5.5: Si vede poco. Si infortuna nei minuti di recupero: da rivedere, speriamo nulla di grave.

IMMOBILE 6: Il ragazzo s’impegna e svaria su tutto il fronte, come sempre. Si danna l’anima, ma lì davanti è troppo isolato e da solo. E di certo non l’aiuta il suo partner d’attacco…

DJORDJEVIC 4.5: Non ci siamo. Non vogliamo infierire con lui ma sembra davvero un pesce fuor d’acqua. Da dopo l’infortunio di un anno e mezzo fa non è stato più lo stesso.

KEITA’ 6: Ci prova. Sua la più grande chance nel secondo tempo per fare 1-1. Questa sera non gli è andata bene, ma non si capisce perchè non giochi dall’inizio.

FELIPE ANDERSON 5.5: Evanescente. Si vede poco e male.

LUIS ALBERTO S.V.: Fa il suo debutto in biancoceleste.

INZAGHI 5: Netto passo indietro per il mister. Dispiace, ma questa sera è bocciatura totale. La prima Lazio davvero brutta di stagione. Sbaglia la formazione iniziale: passi per il modulo, ma comunque strano e troppi cambi (dal 4-3-3 al 3-5-2 passando per il 3-4-3 in tre giornate), ma non si può capire il perchè di Djordjevic e non Keità. Poi durante la partita, una vera squadra con mentalità di voler puntare all’Europa, avrebbe chiuso il Milan nella propria area di rigore in forcing. Nulla di tutto questo accade.

 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

VOTA IL MIGLIORE IN CAMPO DI TORINO - LAZIO

Visualizza i Risultati

Loading ... Loading ...

Dona Online

Antonio Sarnataro
Sono nato a Napoli il 19/06/1993, laureato in Scienze della Comunicazione. Ho una passione smisurata per il calcio (la Lazio), il wrestling e la musica (italiana, Nek). Sono Laziale dal 2001 semplicemente perché… la Lazio era nel mio destino!