Pagelle Lazio-SPAL 5-1




La Lazio asfalta anche la SPAL per 5-1 e torna a vincere in campionato dopo il mezzo stop nel derby. Ecco le pagelle dei biancocelesti:

STRAKOSHA 6: Non si ricordano parate di Strakosha. La SPAL qualcosa fa, ma non impegna severamente l’albanese. Sul gol non può fare nulla, peccato per il clean sheet mancato.

BASTOS 6: Ordinaria amministrazione dietro, così nella ripresa ci prova con la solita sortita offensiva con tanto di numero e conclusione a rete. Questa volta gli dice male, ma di poco…

ACERBI 6.5: Grande prestazione di Ace, sempre attento e concentrato seppur l’avversario dimostra di essere nettamente inferiore.

RADU 6: Dalle sue parti c’è qualche situazione da sbrogliare, lo fa con l’esperienza senza andare in affanno.

LAZZARI 7.5: L’assist dell’ex è servito. Non arriverà il gol, quello glielo nega il palo, ma ci va vicino. Regala la prima gioia ad Adekanye.

MILINKOVIC-SAVIC 6: Forse il meno incisivo dell’intera Lazio quest’oggi, prende anche un giallo ingenuo che lo manderà in diffida.

LEIVA 6.5: Il metronomo del centrocampo è concentrato, non sbaglia un pallone. Prezioso nelle ripartenze.

LUIS ALBERTO 6.5: Non deve strafare, la qualità dei suoi passaggi sono visibili nelle cose semplici che fa. Manda in porta anche Adekanye nella ripresa.

LULIC 6.5: Sgroppate sulla fascia, macina kilometri. Si diceva non stesse bene… Inzaghi deve toglierlo per risparmiargli minuti. Instancabile!

CAICEDO 8: Due gol, di cui uno splendido dopo un triangolo con Ciro, ne sfiora almeno un altro, prima di lasciare spazio ad Adekanye per tutta la ripresa. Questo giocatore sta diventando sempre più decisivo.

IMMOBILE 9: Cosa scrivere nel commento? 25 gol in 21 gare, è su tutti i palloni, non si risparmia mai. Per il resto basta guardare la rete del 3-0.

ADEKNAYE 7: Ci mette voglia e la forza di spaccare il mondo. Osannato dalla Curva Nord, entra con la determinazione di fare gol e ci riesce.

JONY 6: Entra quando la gara ormai ha già detto la sua.

VAVRO 6: Ha qualche minuto per mettersi in mostra e soprattutto mettere minuti nelle gambe.

INZAGHI 7.5: Altra pratica chiusa a metà primo tempo. +10 con una gara in meno da Atalanta e Roma, adesso testa ai prossimi impegni. Che Lazio, che numeri.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Dona Online

Antonio Sarnataro
Sono nato a Napoli il 19/06/1993, laureato in Scienze della Comunicazione. Ho una passione smisurata per il calcio (la Lazio), il wrestling e la musica (italiana, Nek). Sono Laziale dal 2001 semplicemente perché… la Lazio era nel mio destino!