Pagelle Lazio-Sampdoria


Pareggio-beffa per la Lazio che si fa rimontare al 93′ da Zukanovic, l’iniziale vantaggio firmato Matri. Prestazione sottotono, squadra impaurita, Lazio smarrita.

MARCHETTI 6: Inoperoso. Ma come si fa male è da comica: corre nell’esultare sul gol ed è costretto ad uscire possibile che solo alla Lazio succedono queste cose? Viste come sono andate le cose dopo la beffa è doppia.

KONKO 4.5: Non era dispiaciuto fino al grossolano, clamoroso errore finale.

HOEDT 5: Il ragazzo deve crescere e non può farlo facendo il titolare in una squadra come la Lazio. Così rischia di bruciarsi.

GENTILETTI 4: Complice con Konko della frittata finale. Quando si nota fa danni

RADU 6.5: Non male la sua prestazione, compreso l’assist a Matri.

CATALDI 5: Anonima la sua prestazione, non si vede mai, come la sua annata fino ad ora. Un peccato.

BIGLIA 6: Niente di trascendentale ma si dà da fare.

PAROLO 5.5: Poco vivo nella manovra. Da rivedere.

CANDREVA 5.5: I migliori pericoli all’inizio arrivano da lui, è l’unico a dare l’idea che possa nascere qualcosa. Ma è troppo nervoso e a volte troppo egoista. Così non si và da nessuna parte.

KLOSE 4.5: Un fantasma

DJORDJEVIC 4: Due fantasmi…

MATRI 7: Ci vuole tanto a capire che in questo momento deve essere lui il titolare? Fa da solo in 30′ quanto non sono riusciti a combinare in due in 60′. Gioca di sponda, intelligentemente e poi anche il gol.

FELIPE ANDERSON 4: Un altro involuto e scomparso e anche il ”quasi” auto-gol sul pareggio di Zukanovic.

BERISHA 4: 10 minuti per combinare la frittata: uscite pessime e su una di queste arriva la punizione finale. Horror!

PIOLI 4: Non azzecca una formazione, la squadra non lo segue, passivo, mette il solito disco nelle dichiarazioni pre e post-gara. Mediocrità assoluta.

 

VOTA IL MIGLIORE IN CAMPO DI LAZIO - SAMPDORIA

Visualizza i Risultati

Loading ... Loading ...

Dona Online
Antonio Sarnataro
Sono nato a Napoli il 19/06/1993, laureato in Scienze della Comunicazione. Ho una passione smisurata per il calcio (la Lazio), il wrestling e la musica (italiana, Nek). Sono Laziale dal 2001 semplicemente perché… la Lazio era nel mio destino!