Pagelle Lazio-Sampdoria 5-1




La Lazio asfalta 5-1 la Sampdoria e centra l’undicesima vittoria consecutiva. Le nostre pagelle:

STRAKOSHA 6.5: Bravo in due circostanze. Nella seconda Linetty trova la rete ma lui non ha colpe.

PATRIC 6.5: Partita semplice per lo spagnolo, un vero e proprio talismano. Con lui in campo la Lazio ha sempre vinto!

ACERBI 6.5: Conoscendolo non sarà stato contento di dover uscire nella ripresa. Infatti Inzaghi fatica a convincerlo. Ma era diffidato e la prossima è il derby.

RADU 6: Parlando di diffidati a cui viene evitato uno spezzone di gara, eccone un altro. Ordinaria amministrazione.

LAZZARI 7.5: La freccia parte anche quest’oggi. Si guadagna un rigore e ogni volta che scende la fascia si ha la sensazione che possa nascere un’azione pericolosa.

MILINKOVIC-SAVIC 6: Prestazione di sostanza, non si mette molto in luce. Ci pensano gli altri. Servirà nelle prossime sfide.

LEIVA 6.5: Regia sontuosa, coperture e rilanci. Il solito silenzioso regista molto importante nell’economia del gioco laziale.

LUIS ALBERTO 7: Uno spettacolo vederlo giocare palla al piede. Sfiora il gol, lo meriterebbe. Dai suoi piedi passano le maggiori occasioni biancocelesti.

JONY 6.5: Non al livello della prestazione di Coppa Italia, ma sostituisce tutto sommato bene Lulic. Positivo, sta crescendo e imparando anche la fase difensiva.

IMMOBILE 8: 23 reti stagionali, tripletta, pallone portato a casa e poker sfiorato. Segna “solo” su rigore? Ce ne faremo una ragione, bisogna anche saperli battere e conquistarseli.

CAICEDO 7: Mette subito in discesa la gara, bravo a crederci sullo svarione Audero-Colley, sebbene parta in svantaggio.

BASTOS 7: Entra e segna il gol del poker, il secondo consecutivo dopo quello alla Cremonese. Fosse sempre così…

ADEKANYE 6: Mette minuti nelle gambe. Falciato senza pietà da Chabot che si prende un rosso sacrosanto. Perché?! A quel punto, con quel risultato, tanto valeva lasciarlo andare in porta… Peccato.

VAVRO 6: Anche per lui minuti nelle gambe dopo l’infortunio contro il Rennes in Europa League.

INZAGHI 7.5: Et voilà, ecco l’undicesima! Partita strepitosa dei suoi ragazzi, Samp surclassata per 90′. Poco altro da aggiungere, sta bruciando tutti i record. Solo applausi.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Dona Online

Antonio Sarnataro
Sono nato a Napoli il 19/06/1993, laureato in Scienze della Comunicazione. Ho una passione smisurata per il calcio (la Lazio), il wrestling e la musica (italiana, Nek). Sono Laziale dal 2001 semplicemente perché… la Lazio era nel mio destino!