Pagelle ignoranti Fiorentina-Lazio


PAGELLE IGNORANTI!
BERISHA VOTO 5,5: L’uomo ratto più insicuro della storia si limita a rinviare perdendo più tempo di Enrico Papi in commissariato con l’accusa di stupro aggravato di pecore purosarde. Al 94′ decide, senza vergogna, di partorire un uovo di uomo ratto scatenando la caccia di tutti i migliori allevatori fiorentini. IL TOPO DALLE UOVA MARCIE.

KONKO VOTO 7: L’uomo con la pelata più imbarazzante e allo stesso tempo più lucente e dotata di illuminazione propria del Franchi, galoppa come un cinghiale in fuga che non lo fermi manco se gli spezzi la tibia buona, poi arriva in area avversaria e si spaventa come un porcellino d’india. O in Paideia abusavano di lui o la sua conformazione fisica da E.T. un po’ più alto non gli permette di allontanarsi troppo dalla sua casa. La tana dell’uomo ratto, quest’oggi. E.T. TELEFONO PAIDEIA.

MAURICIO-HOEDT VOTO 7: Partono subito con l’intenzione di perdere rovinosamente e intenzionalmente. Mentre si cimentano nell’arte della risata malvagia sapendo che tanto la colpa sarà tutta di Pioli, dalla panchina Bisevac li chiama pronunciando le prime bestemmie sul suolo italiano mentre affila due coltelli più minacciosamente di Mike Bongiorno quando litigò con Sgarbi in diretta TV. Tristi, amareggiati e senza nemmeno un’espulsione, si autoconvincono che non devono fare schifo anche in questa partita, perché sennò Bisevac ci sgozza i cani e non va bene. INTIMIDITI.

RADU VOTO 7: Si annoia per tutte le vacanze, perciò ricatta Lotito nascondendogli il cosciotto d’agnello avanzato dal cenone di Natale chiedendo in cambio un nuovo compagno di giochi. Lotito suda freddo e corre (rischiando l’infarto e causando il terremoto in Cina) a “comprare” Bisevac. Incremento di rapine e furto di rame assicurato nella capitale. BEST FRIEND FOREVER xdxdxd.

BIGLIA-PAROLO VOTO 8: Rubano più palloni dell’amico scroccone del cazzo che ti fotteva sempre il super tele e se poi non lo riportava gli tagliavi le mani e ci facevi gli esperimenti con gli attrezzi cancerogeni de “L’allegro Chirurgo”. E poi falciate su Mati Fernandes stile potatore turco. SFRUTTAMENTO MINORILE.

MILINKOVIC SAVIC VOTO 8,5: Mena come un fabbro medievale creando uno spadone storto forgiando le tibie di Borja Valero. Poi si inventa una serpentina che manco un incantatore musulmano col piffero della minchia e trafigge Tatarusanu con lo spadone di tibie. L’esultanza è da ergastolo + frustate. I tifosi viola non la prendono bene e i maledetti guelfi neri propongono il confino. SAVIC ALIGHIERI.

CANDREVA VOTO 8: Il musulmano meno rispettoso del ramadan stordisce il povero Astori a colpi di versetti del Corano e rutti all’essenza di Kebab cipolla e rosmarino. Al 96′ complotta con l’ormai convertito Astori contro Felipe Anderson e decide di lanciargli un bombone al tritolo. Il brasiliano lo stoppa, controlla e lo piazza. E poi si da per Manchester. TESTIMONE DI ALLAH.

KEITA VOTO 8,5: Scappa a Marcos Alonso come ai bei vecchi tempi nelle favelas della Catalogna quando la pula lo beccava a truccare i zoccoli dei cavalli per le gare clandestine con le carrozze intorno al Camp Nou. Segna al 45′ provocando le bestemmie della suora viola che evidentemente non ne può più del momentum di Fifa. BUG.

DJORDJEVIC VOTO 6: Non fa un cazzo. Popo un cazzo. Niente. Vaga per la trequarti. Indifferentemente da se la squadra attacca o difende. Lui pensa solo a Jovana. E fa bene. 6 solo per lei. INVALUTABILE.

E con la benedizione della suora bestemmiatrice, andate in pace.
Ma se andate affanculo è meglio.
STAY ANGRY STAY MARCÉLINO MATUZALEM!

A cura di Lorenzo Ricci

VOTA IL MIGLIORE IN CAMPO DI FIORENTINA - LAZIO

Visualizza i Risultati

Loading ... Loading ...

Dona Online

Antonio Sarnataro
Sono nato a Napoli il 19/06/1993, laureato in Scienze della Comunicazione. Ho una passione smisurata per il calcio (la Lazio), il wrestling e la musica (italiana, Nek). Sono Laziale dal 2001 semplicemente perché… la Lazio era nel mio destino!