Pagelle Genoa-Lazio


E’ 0-0 a Marassi contro il Genoa, una partita da sbadigli e noia assoluta. Andiamo a vedere come si sono comportati i calciatori biancocelesti uno per uno. Ecco le pagelle:

MARCHETTI 6.5: Salva spesso il risultato.

BASTA 6: Non sta bene e si vede, esce per infortunio dopo soli 45′. Speriamo nulla di grave.

PATRIC 6.5: Non male il suo (secondo) debutto. Si fa vedere spesso anche in avanti.

MAURICIO 6.5: Finalmente una buona prestazione, senza ammonizione e giocata molto bene senza mai perdersi gli uomini soprattutto uno come Pavoletti.

HOEDT 6.5: Come il suo compagno di reparto, una buona prestazione.

KONKO 6: E’ piaciuto più in altre uscite ma non fa male manco stasera.

PAROLO 5.5: Rimedia un’ammonizione sciocca e dimostra di non stare bene perdendo anche alcuni palloni.

CATALDI 6: Fa quel che può, ci prova subito ma Perin gli dice di no.

MILINKOVIC-SAVIC 6: Non una brutta prestazione la sua. Davanti ci prova anche fin quando riesce, prima che la gabbia genoana lo chiuda.

MAURI 6: Un buon rientro il suo, prende una traversa sfortunata e ci prova.

LULIC 6: Entra e si mette subito in mostra, ma guadagna anche un’ammonizione.

DJORDJEVIC 5: Copia e incolla tutte le pagelle precedenti sul centravanti: si vede poco o nulla.

KEITà S.V.

FELIPE ANDERSON 4.5: Una prestazione raccapricciante, non ne azzecca una. Lento, sbaglia controlli, stop, impostazioni. Vale ancora 50 milioni?

PIOLI 6: Mette una formazione rischiosa ma il campo non gli dà nè ragione nè torto, così come i cambi. Un voto nè carne nè pesce, come la prestazione della Lazio di questa sera. Per le sue dichiarazioni nel post partita però, meriterebbe un 2 (“Ci è mancato solo il gol, siamo stati perfetti sul resto” questo in sintesi). Mister mediocrità.

VOTA IL MIGLIORE IN CAMPO DI GENOA - LAZIO

Visualizza i Risultati

Loading ... Loading ...

Dona Online

Antonio Sarnataro
Sono nato a Napoli il 19/06/1993, laureato in Scienze della Comunicazione. Ho una passione smisurata per il calcio (la Lazio), il wrestling e la musica (italiana, Nek). Sono Laziale dal 2001 semplicemente perché… la Lazio era nel mio destino!