Pagelle Frosinone-Lazio


La Lazio pareggia 0-0 a Frosinone una partita scialba e senza sussulti. Un passo indietro dei capitolini dopo le recenti prestazioni con Verona e Galatasaray. Queste le pagelle:

MARCHETTI 6.5: Quando chiamato in causa fa il suo.

KONKO 6.5: Non spinge come le altre volte, ma un suo salvataggio in acrobazia vale uno dei migliori highlights della partita.

HOEDT 6: Una partita tranquilla, non commette disastri.

BISEVAC 6: Buono il suo rientro in una partita anche per lui tutto sommato tranquilla.

LULIC 5.5: Si propone poco e anche Pioli spesso lo sgrida per questo. Impreciso. La fase difensiva è poco lavoro da fare.

CATALDI 6: Prestazione sufficiente, fa il compitino ma niente di trascendentale.

BIGLIA 6: Non una delle sue migliori prestazioni ma nemmeno da bocciare. Prestazione insipida come quella di tutta la Lazio.

PAROLO 5: Il solito Parolo di quest’anno, ahinoi.

CANDREVA 5: Sbaglia molti palloni e molti cross. La sensazione è che non sia in pace con qualcuno della Lazio (Pioli? qualche compagno?) e forse nemmeno con se stesso.

DJORDJEVIC 5: Non gli arriva un pallone tanto per cambiare e lui tanto per cambiare non si fa vedere e sbaglia l’unico pallone che gli arriva. La maledizione dell’attaccante continua.

MAURI 5.5: Passo indietro anche per lui che si vede poco ed infatti è il primo a lasciare il campo nel secondo tempo.

KEITà 6: Il migliore là davanti, prova qualche spunto e le migliori occasioni arrivano tutte da lui.

KLOSE 5: Cambiato con Djordjevic ma i giudizi non cambiano. Copia e incolla.

MILINKOVIC S.V.

PIOLI 5: Sbaglia qualche scelta iniziale (perchè Keità fuori quando non può giocare le due sfide in Europa?), ma è l’atteggiamento della squadra che non convince. Passivi contro il Frosinone, altro che Europa…

VOTA IL MIGLIORE IN CAMPO DI TORINO - LAZIO

Visualizza i Risultati

Loading ... Loading ...

Dona Online

Antonio Sarnataro
Sono nato a Napoli il 19/06/1993, laureato in Scienze della Comunicazione. Ho una passione smisurata per il calcio (la Lazio), il wrestling e la musica (italiana, Nek). Sono Laziale dal 2001 semplicemente perché… la Lazio era nel mio destino!