Ottavi di Coppa Italia a dicembre? Dolci ricordi…


Lazio-Siena TimCup

In questi giorni sono in corso gli ottavi di finale di Coppa Italia e la Lazio affronta l’Udinese. Una competizione che spesso vede le ultime 16 rimaste sfidarsi nel mese di gennaio e non a dicembre. Andando a vedere nei precedenti ci balza all’occhio che l’ultima volta che la Lazio giocò gli ottavi a metà dicembre fu mercoledì 19 dicembre 2012. Dice qualcosa questa data o meglio quell’anno? 2012-13, l’anno della ”CoppaInFaccia”, l’anno conclusasi con Lulic71 e una delle più belle pagine della storia recente della Lazio iniziò la sua avventura in quella coppa proprio in questa settimana di dicembre e per una manciata di secondi stava anche per terminare.

Mercoledì 19 dicembre 2012, stadio Olimpico di Roma si affrontano Lazio-Siena in un insolito(e indigesto) orario delle 15 per l’ottavo di finale della coppa nazionale. E’ una partita bloccata, poche occasioni, con molto turnover da parte delle due squadre e il clima surreale(pochissima gente allo stadio, freddo, orario lavorativo settimanale) non aiuta. Al 56′ un incredibile pasticcio della difesa laziale porta in vantaggio il Siena, con l’autogol di Cana. La reazione degli uomini di Petkovic è blanda ma comunque arriva. E quando tutto sembra perduto, all’ultimo minuto di recupero da un cross dalla destra svetta Ciani che imperiosamente mette alle spalle del portiere senese e prolunga la sfida ai supplementari. Ma il Siena sarà ancora pericoloso e ci vuole un super Carrizo,al passo d’addio in biancoceleste, a sventare i maggiori pericoli. E anche ai rigori sarà lui il protagonista parando 2 rigori su 3 e alla fine la vittoria andrà proprio ai biancocelesti per 4-1 dopo i tiri dal dischetto: Mauri, Ledesma, Floccari e Kozak non sbagliano. Poi arriveranno le vittorie nei turni successivi con Catania e la Juventus(nella splendida e indimenticabile sfida all’Olimpico). E poi la finale. Dove la Storia dirà Gloria!

Dona Online

Antonio Sarnataro
Sono nato a Napoli il 19/06/1993, laureato in Scienze della Comunicazione. Ho una passione smisurata per il calcio (la Lazio), il wrestling e la musica (italiana, Nek). Sono Laziale dal 2001 semplicemente perché… la Lazio era nel mio destino!