L’Angolo del Laziale




“Ma io non capisco, sei napoletano e tifi Lazio? Eppure c’è il Napoli che è la squadra della tua città…”
Molte persone non capiscono che al cuor non si comanda, non ci si appassiona ad una squadra solo perché è quella della città in cui si vive o si nasce; NO, bisogna uscire fuori dagli stereotipi, si può amare una squadra indipendentemente da dove si vive perché ciò non significa rinnegarla.

L’angolo del Laziale” ci farà capire perché molti campani amano i  colori Biancocelesti della Lazio, perché scegliere una squadra romana e non napoletana, da dove è nata la passione e come si fa a maturarla nel tempo, come si vive in un ambiente ostile costernato da tifosi del Napoli e come si sostiene la propria squadra nonostante i km che vengono macinati ogni qual volta si va a sostenerla all’Olimpico.
I protagonisti di questa rubrica avranno modo di mettersi a nudo sulla propria Lazialità e, magari, far cambiare idea a quei tifosi che non riescono a capire del tutto le ragioni di questo amore, quei tifosi che pensano sia una cosa meccanica o quasi imposta.
Essere laziali è uno stile di vita: la storia della Lazio non è fatta solo di vittorie e gioie, ma anche di sconfitte e pianti, quegli stessi stati d’animo che hanno dato ancora più carica a chi ha indossato questa maglia a non mollare mai.
Ai laziali non piacciono le cose semplici, bisogna soffrire fino alle fine, guadagnare con cuore, sudore e sangue quello che si vuole ottenere…e chi ama questi colori, anche nella vita, rispecchia queste caratteristiche.

Se vuoi raccontarci perché sei Laziale e come è nata la tua Lazialità allora non esitare a contattarci

Contattaci