La Lazio cala il poker, Parma annientato


Lazio-Parma

Dopo il passo falso contro il Chievo, gli uomini di Pioli sono ritornati a stupire nel corso del turno infrasettimanale rifilando un sonoro 4 a 0 all’olimpico contro il Parma salendo a quota 62 in classifica con la Roma che con la vittoria a Sassuolo, si è portata a solo un punto di distacco rendendo ancora più entusiasmante la corsa al secondo posto. La squadra biancoceleste ha archiviato la pratica Parma già nel primo tempo segnando 3 gol conl’ex Marco Parolo, tornato a disposizione dopo una piccola frattura alla costola, che ha aperto le marcature al 10′ con un gran gol dalla distanza, tre minuti più tardi stato il turno di Klose che dopo una gran giocata di Anderson si è fatto trovare pronto segnando il suo decimo gol in campionato mentre al 16′ c’ha pensato Candreva mettendo dentro il terzo gol. Nella ripresa il copione non cambia, Lazio che attacca e all’80’ arriva il 4 a 0 con il primo gol in campionato di Keita chiudendo definitivamente i conti. La corsa alla Champions continua ma, il calendario non sorride ai biancocelesti nelle ultime tre infatti, dovranno affrontare Sampdoria, Roma e Napoli. Pioli non fa calcoli sta facendo vivere un sogno ai tifosi sperando che quel sogno tra qualche giornata diventi ufficialmente realtà.

 
 
Dona Online

Leonardo Buonanno
Sono nato a Firenze il 4/11/1992 ma vivo a Napoli da 23 anni. Frequento il secondo anno della Facoltà di Scienze Motorie. Il mio tifo per la Lazio è cominciato all’età di 8 anni e da lì è aumentato sempre di più fino ad ora. Studiando Scienze Motorie spero un giorno di poter fare parte anche io dello staff Biancoceleste.