Klose & Candreva stendono l’Inter


lazio-inter 2-0

La Lazio batte l’Inter 2-0 e si rilancia in classifica all‘ottavo posto, staccando il Chievo. Una partita stupenda giocata dalla squadra di Inzaghi, che torna così alla vittoria dopo le due sconfitte consecutive in trasferta, bissando il successo contro la squadra di Mancini dell’andata. Terza vittoria su 5 partite in panchina per il più giovane degli Inzaghi dunque, e ora l’Europa è a -4 con due partite che mancano. L’impressione è che tra due settimane sarà tempo di grossi rimpianti per la squadra biancoceleste perchè con il vistoso calo del Milan e gli alti e bassi del Sassuolo, bastava pochissimo, una manciata di punti, per fare proprio il sesto posto, l’ultimo valido per l’Europa. Un vero peccato.

Mancini contro Inzaghi quindi, maestro contro allievo o giù di lì. Le formazioni sono quelle annunciate alla vigilia e la Lazio, un po’ come tutte le partite con il tecnico piacentino sulla panchina, parte fortissima e dopo soli 8′ è in vantaggio con il gol di Klose che liberato da un passaggio filtrante di Lulic si presenta a tu per tu con Handanovic e lo freddo con uno splendido tocco sotto. Lazio in vantaggio sull’Inter dopo pochi minuti come all’andata, e come all’andata gioca una partita accorta in difesa, strepitosa davanti dove và varie volte vicino al raddoppio. L’Inter però non sta a guardare e ci vuole una grande parata di piede di Marchetti su Jovetic per impedire il pareggio. Anche l’inizio del secondo tempo vede la squadra milanese provare a più riprese il gol, con Mancini che mette dentro tutto l’arsenale offensivo che ha a disposizione. Con il passare dei minuti però la Lazio riconquista campo e azioni con un Keità ispiratissimo che si guadagna prima un’ammonizione per simulazione (esagerata, gli farà saltare Carpi perchè diffidato, così come Gentiletti) poi il rigore del possibile raddoppio con annessa espulsione del già ammonito Murillo. Dal dischetto Candreva non sbaglia e fissa il punteggio sul 2-0 che sarà il punteggio finale.

LAZIO-INTER 2-0
MARCATORI: 8′ Klose; 83′ rig. Candreva
LAZIO (4-3-3): Marchetti; Basta, Bisevac, Gentiletti, Konko; Onazi, Biglia (92′ Cataldi), Lulic; Candreva (89′ Milinkovic), Klose (72′ Mauri), Keita. ( Berisha, Guerrieri, Patric, Hoedt, Mauricio, Braafheid, Morrison, Felipe Anderson.). All. Inzaghi.
INTER (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo (79′ Palacio); Medel (56′ Biabiany), Kondogbia; Brozovic, Jovetic (72′ Eder), Perisic; Icardi. (Carrizo, Berni, Juan Jesus, Santon, Telles, Gnoukouri, Felipe Melo, Manaj). All. Mancini.
ARBITRO: Banti di Livorno
NOTE: Espulso: Murillo (I). Ammoniti Gentiletti (L), Klose (L), Keita (L), Candreva (L),Lulic (L). Allontanato l’allenatore della Lazio Simone Inzaghi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Dona Online

Antonio Sarnataro
Sono nato a Napoli il 19/06/1993, laureato in Scienze della Comunicazione. Ho una passione smisurata per il calcio (la Lazio), il wrestling e la musica (italiana, Nek). Sono Laziale dal 2001 semplicemente perché… la Lazio era nel mio destino!